Casa Loma

Casa Loma, a Toronto c’è un castello!

Sicuramente insolita nel panorama del centro di Toronto è questa spettacolare ed eccentrica costruzione in stile gotico rinascimentale ideata dall’architetto E. J. Lennox, lo stesso che ha progettato la Old City Hall e il King Edward Hotel.

Ogni anno circa 350.000 persone visitano questa dimora da favola, sede anche di matrimoni, eventi privati e set cinematografici. Visite guidate multimediali sono disponibili in inglese, francese, giapponese, tedesco, italiano, spagnolo, mandarino, coreano e lingua dei segni americana. Audio Tours descrittivi per i non vedenti sono disponibili in inglese e francese.

 

La storia

Parte del fascino di Casa Loma deriva dalla sua storia, o meglio, dalla storia del suo proprietario, un finanziere visionario, abile e spregiudicato.

sir pellet

Sir Henry Pellatt, a 20 anni campione del mondo nella corsa sulla distanza del miglio a New York, grande appassionato di fucili, legò la sua fortuna allo sfruttamento delle cascate del Niagara: fu tra i fondatori della Toronto Electric Light Co. nel 1882, la prima società di servizi per sfruttare la potenza di generazione delle Niagara Falls. Gli investimenti di Pellatt nel settore  dei tram ed energia elettrica, anche  a San Paolo e Rio de Janeiro, furono di grande successo.

Nel 1901 Pellatt era presidente di 21 grandi aziende con interessi nel settore minerario, assicurativo, immobiliare e di energia elettrica, controllando direttamente il 25% dell’economia del Canada.  E’ stato nominato cavaliere nel 1905 da re Edoardo VII per il suo servizio alla regina e  l’impegno nel portare l’elettricità al popolo canadese.

I viaggi in Europa di sir Pellatt stimolarono l’amore per l’arte e l’architettura e con Casa Loma coronò il sogno di realizzare in patria un vero castello.

Casa Loma (in spagnolo la casa sulla collina) è stata costruita tra il 1911  e il 1914, impiegando  300 operai per un costo di circa 250.000 dollari di allora (circa 3,5 milioni al cambio del 2015).

Ma l’impero di sir Pellatt si disintegrò rapidamente. Da finanziere che controllava l’economia canadese divenne un personaggio  discusso e fu coinvolto in un’inchiesta pubblica nel settore assicurativo che lo trovò in conflitto di interessi. Successivamente, contribuì al crollo di una banca, della quale era il maggiore debitore.  Fu anche accusato di aver leso gli interessi dei familiari dopo la morte del padre.

Nel 1923, meno di 10 anni dopo essersi trasferito in Casa Loma, sir Pellatt aveva debiti per milioni di dollari. La tassa di proprietà solo sul palazzo era di $ 1.000 al mese. I costi per il riscaldamento ammontavano a $ 15.000 all’anno e il costo totale annuo di manutenzione era di 22.000 $ (313.000 $ rapportati al 2015).

Nel 1924 fu costretto infine a lasciare la sfarzosa dimora e metterne all’asta il contenuto. La collezione di articoli di lusso, del valore di $ 1,5 milioni, è stata venduta per circa 250.000 $.

Innumerevoli opere d’arte, oggetti, tessuti, mobili Chippendale hanno cambiato proprietario a valori irrisori.

E Casa Loma da moderno monumento alla ricchezza privata diventò un bene pubblico. Dopo un iniziale periodo di abbandono, e un tentativo di trasformarla in hotel di lusso, finalmente nel 1937 il Kiwanis Club è intervenuto con opere di manutenzione e gestendo Casa Loma come attrazione turistica aperta al pubblico.

Casa Loma ebbe anche un ruolo importante nella seconda guerra mondiale. Le Scuderie sono state utilizzate come base per lo sviluppo di dispositivi di rilevamento anti-sommergibile.

Sir Henry Pellatt, il milionario più stravagante di Toronto morì nel 1939 con solo 85$ nel suo conto. Tuttavia, il ruolo e importanza storica di Sir Henry non sono stati dimenticati: alla sua morte nel 1939, ha ricevuto il più grande funerale che Toronto aveva mai visto fino a quel momento, ed è stato sepolto con gli onori militari.

 

La casa

Questa meraviglia architettonica realizzata con tutti i comfort disponibili all’epoca, vanta 98 camere, 30 bagni, 25 caminetti, tre piste da bowling, una piscina coperta rimasta incompiuta, un poligono di tiro, un ascensore, un sistema di aspirazione centralizzato per la pulizia, un sistema telefonico con centralino, porte di bronzo massiccio costate ciascuna 10,000 $ ( 215,000 $ rapportati al  2015).

  • La biblioteca di 10.000 volumi è ornata dallo stemma di famiglia Pellatt nel soffitto. In origine conteneva una raccolta di vasi cinesi, tappeti indiani, un tappeto di pelliccia di orso e una selezionata collezione di libri rilegati in pelle.  Il pavimento di quercia canadese è costruito a spina di pesce.
  • La sala da ballo, punto focale della casa, è visibile nel film del 2002 The smoking con Jackie Chan e Jennifer Love Hewitt.
  • conservatorio casa lomaThe Conservatory è una spettacolare veranda chiusa con pavimenti in marmo italiano e pannelli laterali in marmo Ontario. E’ stata utilizzata come sede di matrimonio nel film The perfect man con Hillary Duff. In “X-Men” ospita una classe del professor Xavier. Questa stanza era un ottimo posto per ammirare le piante durante tutto l’anno. Le aiuole di felci , o ferneries, su ciascun lato della camera sono riscaldate da un sistema di tubi di vapore.
  • Nello Studio di Sir Henry Pellat i pannelli in mogano nascondono una porta segreta su entrambi i lati del camino. Uno speciale riscaldamento elettrico è stato installato sotto il pavimento per tenere Sir Henry caldo mentre lavorava alla sua scrivania.
  • La Suite di Sir Henry Pellatt ha pareti in mogano e noce. Un deposito segreto accanto al camino è stato utilizzato per conservare i documenti riservati.
  • Il Bagno di Sir Henry Pellatt era all’avanguardia per l’epoca. La doccia è stata realizzata in modo da circondare completamente il corpo con lo spray utilizzando 6 rubinetti che controllavano 3 livelli di tubi. Tutte le pareti sono rivestite in marmo bianco di Carrara.
  • La Suite di Lady era più spaziosa di quella del marito. Le pareti sono dipinte in colore preferito di Lady Pellatt: Wedgwood blu. La possiamo ammirare nel film Cocktail con Tom Cruise.
  • Il Bagno di Lady Pellatt, più piccolo di quello del marito, aveva un bidet, una caratteristica rara nelle case canadesi dell’epoca.
  • La Camera Windsor era stata predisposta nella speranza di ospitare la famiglia reale.
  • La Round room, sala rotonda al secondo piano, sotto la torre del castello, è l’ufficio di Richard Gere nel film.
  • casa loma scuderieLe scuderie sono costruite in mogano e i pavimenti sono rivestiti con piastrelle spagnole. Sono collegate a Casa Loma da un tunnel che si sviluppa sotto Austin Terrace. Il tunnel ospita oggi una mostra fotografica dei giorni più scuri di Toronto, come il proibizionismo, la depressione, Il Grande Fuoco di Toronto, e il primo incidente aereo di Toronto del 1849. Questo tunnel ha fatto da sfondo a scene di X-Men e di Jean Claude Van Damme in Maximum Risk.

 

  • Giardini. Ristrutturati dal Garden Club di Toronto, i 5 acri di Casa Loma sono aperti al pubblico da maggio a ottobre. I visitatori hanno l’opportunità di camminare tra formali siepi perenni, sculture e fontane antistanti il palazzo. Mentre la collina boscosa mostra fiori selvatici e felci, rododendri e piante decorative, in un tripudio di profumi e colori.
  • The Secret Garden. Prende il nome dalle bordure perimetrali e siepe di cedro che la circondano. L’area dispone di una casetta, piante perenni e rose.

 

Dove si trova Casa Loma?

Casa Loma è in Austin Terrace a Spadina Road, su una collina sopra Davenport Road.  Il parcheggio è a pagamento, mentre la fermata della metro più vicina è Dupont Station.

Casa Loma offre una vista sottostante la collina in Spadina Avenue nel cuore di Toronto. Le scuderie si trovano a 330 Walmer Road e il Casino di Caccia al 328 Walmer Road.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *